Diario di un italiano espatriato

Le Meridien

In Senza categoria on 18 agosto 2010 at 19:55

Per questi primi giorni siamo alloggiati alll’Hotel “Le Meridien”, da non confondersi con il “Le Royal Meridien” che tra l’altro si trova a pochi minuti di taxi (facile immaginare come mai so che che si trova vicino…). L’ambiente è da tipico Hotel internazionale, riccamente decorato secondo lo stile locale con palme, tendaggi e persino un inquietante cammello in vetroresina posto vicino all’ingresso del ristorante interno dell’Hotel.

Dal giardino dell’Hotel si accede ad altri locali che fanno parte dello stesso complesso, tanto che si può pagare il conto, generalmente abbastanza salato per gli standard locali, addebitandolo alla propria stanza. Sono “a nostra disposizione” un health club/spa dotato di piscina, un ristorante italiano veramente notevole, un ristorante thailandese, un bar sportivo con tanto di vettura di Formula 1 in esposizione per festeggiare il GP di Abu Dhabi, un pub in stile inglese e un Club chiamato G-Club che mi descrivono come un locale “di dubbia morale”, tanto che se ne starà chiuso per tutto il Ramadan. Prima che pensiate male vi dico che non sono riuscito a vedere come fosse dentro.

Nel giardino dell’Hotel abbiamo anche trovato un’ospite molto affettuosa e amichevole e grazie a lei abbiamo attaccato bottone con un paio di ragazze filippine che uscivano dal suddetto club, che dopo un veloce scambio di convenevoli abbiamo salutato. Siamo andati a dormire, leggermente provati dalla prima giornata in ufficio dopo il viaggio fin qui.

Annunci
  1. Ma il cammello in vetroresina l’hanno messo apposta per te??? ^^
    La gattina pure… che lo so senti la mancanza di Archie & Co. :)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: