Diario di un italiano espatriato

Partenza!

In Senza categoria on 15 agosto 2010 at 22:50

Il sole sorge dietro la coda di un aereo in attesa di partire sulla pista dell'aeroporto di Bologna

Giovedì 5 Agosto ero a Savignano sul Rubicone proprio per avere informazioni su alcuni aspetti del progetto Abu Dhabi. Verso le 13.00 arriva una mail che annuncia che a causa di alcuni incontri da fare assolutamente entro il 12 Agosto avremmo dovuto partire il prima possibile, meglio se già Domenica 8.

L’azienda che mi ha ingaggiato mi trova un volo che parte da Bologna domenica mattina alle 6.45 del mattino… e finalmente ci siamo, si parte!

Gli ultimi giorni a Bologna sono stati estremamente frenetici e li ho passati in uno stato d’animo un po’ strano, un misto di eccitazione e ansia ma più piacevole di quando ormai 15 anni fa partii per Hong Kong: erano altri tempi e le prospettive erano decisamente diverse.

Venerdì dopo aver chiuso i pochi sospesi rimasti, liberato l’ufficio che occupavo al Comune di Bologna e fatto un giro per salutare chi c’era, ho iniziato i preparativi finali per fare le valigie, sistemare la casa e i micioni e fare gli ultimi acquisti per il viaggio, principalmente adattatori elettrici e vestiti per sostituire quelli che grazie ai recenti temporali formato “tempesta tropicale” non avevo pronti.

Sabato invece è stata una giornata soprattutto dedicata agli ultimi saluti: i miei genitori e alcuni amici e amiche con tanto di giro notturno per Bologna. Ho dimenticato di avvertire e salutare un po’ di persone, chiedo scusa ma il tempo era poco e l’ansia… stava montando. Ho chiuso la giornata e aspettato l’alba di Domenica 8 finendo di fare le valigie, visto che andare a dormire non era una grande idea con una sveglia che sarebbe stata da puntare almeno alle 4.00.

Alle 05.15 Fabrizio (il mio supervisore tecnico e responsabile del software) mi passa a prendere e andiamo in aeroporto. Arrivati la la prima “simpatica” scoperta: avevo tenuto in tasca le chiavi dell’auto che invece dovevo passare a Piolo. Poteva andare peggio per fortuna!

La fila al check-in di Lufthansa è chilometrica, peggio che in posta a fine mese, ma per fortuna I passeggeri per il primo volo per Frankfurt International vengono fatti passare a gruppetti al banco completamente vuoto della Business & First Class. In mezz’ora circa sbrighiamo le pratiche di check-in e saliamo sull’aereo, un Airbus 320-200 che parte in orario alle 6.45.

Arriviamo a FRA verso le 8 mentre l’imbarco per il volo successivo è alle 11.40. Dopo le circa 4 comode orette d’attesa passate abbastanza tranquillamente a girovagare per il terminal e assaggiare delikatessen locali (buffo il succo di cocomero!) partiamo su un bel Airbus A330-200 alla volta di Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti.

Annunci
  1. Buon inizio ^__^!!!

  2. Per le chiavi ti consiglio di spedirle… gli ci vuole un po’ ma arrivano! ^_^

  3. Spero che l’auto (di cui ti sei tenuto le chiavi) non sia in sosta a tempo fuori dal terminal… altrimenti mi sa che hai gia’ individuato dove andra’ il tuo primo stipendio!! XD

  4. Ciao Roberto! Non sapevo nulla di questa nuova avventura, ho visto passare l’indirizzo del tuo blog e ti auguro un in bocca al… cammello o a chi per lui!

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: